lunedì 26 febbraio 2007

Rotolini di verza, mortadella e pistacchi

Un finger food da aperitivo

Ingredienti:
1 verza
150 gr di mortadella
100 gr di ricotta
50 gr di robiola
50 gr di Leerdammer
50 gr di pistacchi sgusciati
cannella
pepe
sale

Preparazione: pulite la verza, scartate le prime 2 foglie e staccatene ulteriori 5 o 6 senza romperle.
Eliminate la costola dura dalle foglie che avete staccato e tagliatele a metà lungo la linea della costola centrale.
In un cutter elettrico mettete il Leerdammer e tritatelo, aggiungete quindi mortadella e 3 cucchiai di pistacchi e tritate il tutto piuttosto fine, completate con la ricotta, la robiola e gli aromi.
Tritate i rimanenti pistacchi e teneteli da parte.
Spalmate il composto di mortadella sulle mezze foglie di verza in uno strato sottile e arrotolatele fino ad ottenere dei rotolini compatti come quelli in foto, riponete in frigo per 30 minuti.

Togliete dal frigo, pareggiate i lati dei rotolini e tagliateli in cilindretti uguali di circa 2,5 cm di altezza.
Intingere le estremità dei rotolini nei pistacchi tritati e servite.

4 commenti:

Pescenaufrago ha detto...

Fighissima. L'hai inventata tu?

Gabriele ha detto...

Yes, un'idea saltata su per caso.
Ho già una modifica da provare ;-)

Pescenaufrago ha detto...

L'ho provata a Pasquetta: un successone!
Qual è la modifica?

Gabriele ha detto...

In effetti la variante è stata un po' un fallimento....
Ne ho però un'altra credo interessante: farli di magro...
Esempio ricotta, robiola ed erbe.. quali erbe? bo, sperimentare! Oppure ricotta e spinaci novelli appena scottati tritati insieme, sostituendo i pistacchi con pinoli.
Crauti e wusterl? Non male ma mi sa che non sta insieme... andrebbe cotto prima.