martedì 13 marzo 2007

Piccoli Cannoli alla siciliana

Ingredienti impasto per circa 60 cannoli piccoli:
- 275 gr farina 00
- 50 gr marsala soleras
- 75 gr vino rosso siciliano
- 1 cucchiaino colmo di cacao amaro in polvere
- Un pizzico di cannella in polvere
- 20 gr di zucchero semolato
- 1 cucchiaino raso di sale fino
- 40 gr di strutto fuso
- 1 caffè molto ristretto
- 1 cucchiaio di succo di limone
- Olio o strutto per friggere

Ingredienti ripieno:
- 700 gr di ricotta di pecora
- 250 gr di zucchero a velo
- 4 cucchiai di scaglie di cioccolato fondente o canditi a piacere
- Un pizzico di cannella
- Un pizzico di sale

- Pistacchi tostati e tritati

Procedimento:
sciogliete lo zucchero e il sale con il vino e il marsala, aggiungete il limone e il caffè e mescolate. Setacciate la farina con il cacao in polvere e la cannella, aggiungete il burro fuso e l’intruglio di liquidi e zucchero e mescolate. Impastate sulla spianatoia per circa 10 minuti aggiungendo eventualmente un po’ di farina, dovrete ottenere un impasto non appiccicoso.
Avvolgete l’impasto con pellicola da cucina e fatelo riposare in frigo per almeno 1 ora.

Tirate l’impasto a sfoglia sottile con la macchinetta o a mano (macchinetta al terzultimo o penultimo buco), ricavate dei dischetti da circa 7 cm di diametro. Bagnate leggermente tre cm di bordo del dischetto, avvolgetelo intorno a cannucce di latta da 1 – 1,4 cm di diametro e chiudetelo nel punto che avete inumidito. Friggete in olio abbondante o strutto a 180° finché non prende colore, scolate i cannoli su carta da cucina togliendoli dalle cannucce; continuate il procedimento fino a finire l’impasto.

Una volta freddi potete conservare i cannoli in luogo asciutto per circa 7-10 giorni.

Preparate la farcia mescolando la ricotta e lo zucchero e riponete il composto a riposare in frigo per circa un’ora. Riprendete il composto e mischiatelo energicamente con una frusta fino a renderlo liscio, aggiungete delicatamente cannella e cioccolato fondente (o canditi), mettete il composto in un sac a poche e tenete in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Riempite i mini cannoli con la farcia, pucciate le estremità nei pistacchi tritati e servite.




7 commenti:

Pescenaufrago ha detto...

Ammappa!
Quando ce li fai?
:)

fabio ha detto...

cazzo gabri, prossima settimana, appena abbiamo un sec. libero dobbiamo rifarli da me...

Gabriele ha detto...

IDEA CHE RICHIEDE COLLABORAZIONE!!

Voglio fare prossimamente dei finger food salati partendo dai cannoli ma facendoli salati...

Cialda da definirsi che potrebbe essere o tipo cracker al forno o fritta o pasta brisee in forno, van fatte un po' di prove.

Nel ripieno cosa mettereste??

Pescenaufrago ha detto...

Mettiamoci rognoni, arancia e menta, così Fabio è contento... ;)

Gabriele ha detto...

Modifiche da testare:
Nell'impasto togliere lo strutto e aggiungere 30 gr burro.

Nella farcia, provare varie quantità di zucchero. Quella indicata è una buona base per un cannolo non particolarmente dolce. Arrivare anche a 300gr. Eventualmente usare zucchero a velo per una farcia più liscia.

Gabriele ha detto...

Nota, tirare la sfoglia sottile. terzultimo scatto della macchina + o meno. Kenwood ok sul 6.

Gabriele ha detto...

Nota ulteriore.... aggiungere nell'impasto dello zucchero... da provare e assaggiare ma almeno almeno ci vorranno altri 20 gr